Comunità Valpolcevera: festeggiati i 30 anni di adesione al Masci

 

 


Il giorno 24 marzo 2012 la comunità Masci Valpolcevera ha festeggiato i 44 anni dalla fondazione del Gruppo Adulti  Scout  ed i 30 dall’adesione al Masci. Abbiamo così ripreso la tradizionale festa sospesa nel 2010 perché si andava a sovrapporre alle feste di gruppo Agesci del Genova 100 e Genova 51 a cui eravamo chiamati a partecipare.

Dopo la pausa di riflessione abbiamo così deciso di tenere la festa presso la nostra “Baita” con due obiettivi precisi:

–       far conoscere lo scautismo adulto ai genitori dei lupetti, scout e guide e alla parrocchia in cui operiamo

–       rincontrare coloro che hanno fatto parte della comunità, anche dal 1968 e che per motivi diversi non hanno più partecipato

Così finalmente sabato, abbiamo dato inizio alla Festa, frutto del lavoro di alcuni mesi.

Per accogliere le persone che sono venute a trovarci abbiamo tirato a lucido la “Baita”, la nostra sede storica, realizzando i lavori di manutenzione che da un anno continuavamo a rimandare.

Il caminetto della nostra Baita

Per meglio farci conoscere abbiamo realizzato due audiovisivi che raccontano per immagini e per slogan la proposta del Masci. Il secondo racconta la storia dei 44 anni della nostra comunità.

Abbiamo messo a disposizione degli amici che sono venuti a trovarci anche una serie di documenti della nostra storia: dagli appunti di Edilio Boccaleri in cui si abbozzavano le basi per un cammino di crescita per gli Adulti Scout, alla raccolta completa dei notiziari che periodicamente vengono inviati a tutti i soci e che raccontano cosa facciamo.

L’apertura della mostra è avvenuta nel primo pomeriggio, ma il pienone di ospiti si è concretizzato verso le 17 con l’arrivo di tante persone che non si vedevano anche da molti anni.

Dopo un primo momento informale in cui i vecchi amici si sono incontrati e a volte “riconosciuti”, la Magistra  Mariangela ha salutato e ringraziato i convenuti.

Alle ore 18 abbiamo partecipato alla santa messa concelebrata dal nostro assistente  e dal parroco.

Mariangela, la magistra

La serata è poi continuata con la consegna di un diploma di riconoscenza ai soci fondatori ancora in vita e con un rinfresco aperto a tutti.

Guido Vinciguerra

[mypdf file=”2012/03/invitoadultiscoutfesta” title=”Scarica l’invito per gli adulti scout”]

[mypdf file=”2012/03/invitofestagenitori” title=”Scarica l’invito per i simpatizzanti”]