La Spezia e Tigullio: un impegno comune per L’emporio della Solidarietà

emporiodellasolidarieta

Le Comunità di La Spezia e del Tigullio hanno unito le forze per dare impulso alla raccolta di viveri a favore dell’Emporio della Solidarietà ed i risultati non sono mancati.

Non poteva iniziare meglio l’avventura dell’Emporio della Solidarietà, il supermercato per chi è in difficoltà economica voluto da Fondazione Carispezia, Caritas e Diastretti socio-sanitari e inaugurato nei giorni scorsi in via Gramsci 276 alla Spezia. La struttura, che aveva bisogno di “rifornimento” di generi alimentari prima dell’apertura prevista il 28 ottobre , avrà gli scaffali pieni visto che ieri, nei venti supermercati che hanno ospitato la raccolta alimentare, moltissime persone hanno donato parte della spesa alla causa. Dal Basko al Conad, all’Ipercoop alle Terrazze fino alle varie Coop in tutto il territorio provinciale, dal Penny Market all’Igloo passando per il Regno del Formaggio, e poi ancora Carrefour e Leclerc: i supermercati di tutta la provincia hanno aderito, i volontari (nelle foto a fianco, alcuni di loro) si sono dati un gran da fare e la gente pure, contribuendo
a riempire gli scaffali dell’Emporio della Solidarietà che vivrà non solo con i fondamentali contributi di Fondazione Carispezia, Caritas e Distretti, ma anche con quelli degli spezzini che già si sono mostrati, in questa prima occasione, particolarmente generosi. Ora non resta che attendere l’apertura dell’Emporio, prevista per domani, lunedì.

[mypdf file=”2013/11/lanazionelaspezia” title=”Leggi la rassegna stampa”]