Il Masci per il Banco Alimentare

Sabato 30 novembre 2013 le Comunità Masci di Certosa, Valpolcevera e Sampierdarena si sono mobilitate per aiutare il Banco Alimentare nella raccolta di viveri per le persone in difficoltà.

L’impegno di inquadra nell’ambito del progetto regionale CINQUE ZONE, CINQUE IMPRESE, ed in particolare nell’impresa della zona Genova Nord: “Si mangia per vivere, non si vive per mangiare”.

Le tre Comunità hanno attentamente monitorato il territorio ed individuato altrettanti supermercati non presidiati negli anni precedenti.

Ecco così che in un freddo pomeriggio di un precoce inverno, coinvolgendo anche alcune persone che si sono rese disponibili a collaborare, sono state raccolte oltre 100 scatole di viveri di prima necessità da destinare ai poveri attraverso il Banco Alimentare.

Le tre Comunità negli anni passati si erano già impegnate a vario titolo nella raccolta. In particolare la Comunità di Certosa era impegnata da anni presso un supermercato di Via Trento. Quest’anno hanno continuato a presidiare quella zona.

bancoalimentare1 bancoalimentare2 bancoalimentare3