15 dicembre 2013: La Luce di Betlemme a Genova


Guarda il video del Secolo XIX

luce2013-18
Luce della Pace

Anche quest’anno è arrivata a Genova la Luce di Betlemme, simbolo della Pace.

Accesa direttamente dalla lampada della grotta della Natività, la luce arriva da moltissimi anni in Austria. Fin dal 1986, partendo da Linz, viene portata anche in Italia.

Prima a Trieste, poi la tradizione ha contagiato tutta l’Italia.

Ieri sera, sabato 14 dicembre, alla stazione Principe di Genova è giunta la pattuglia di scout e guide che compiono il servizio di attraversare mezza Italia per diffondere la luce.

Questa mattina la pattuglia è stata accolta da scout di Agesci, FSE, e Masci e dai rappresentanti delle amministrazioni locali (municipio, comune e regione).

Il grande cerchio nel mezzo della piazza, quest’anno si è svolto in un’atmosfera insolita: non abbiamo trovato una piazza assonnata ed infreddolita col grande albero a farla da padrone, ma altri segni che sembrano ricordare la necessità di vivere veramente la pace.luce2013-21

Quattro lati, quattro segni.

– Da una parte il mercatino dei giocattoli di Sant’Egidio che ricordano l’emergenza della povertà crescente:

– Sulla facciata di Palazzo Ducale un grande striscione ricorda il principale problema dell’Italia: il lavoro che manca.

– Sul lato del Carlo Felice, tanti striscioni ed una bandiera italiana montata sul cavallo di bronzo di Giuseppe Garibaldi ci ricordano le manifestazioni più o meno spontanee dei “forconi”.

– Sul lato del palazzo della Borsa ci sono lavori in corso per uno spot pubblicitario. Il lavoro manca ma bisogna lavorare anche la domenica!

luce2013-17In mezzo a tutti questi segni, il cerchio intorno alla Luce ci ha richiamato ad impegni più grandi.

Dopo gli interventi dei responsabili di Agesci e Masci anche gli amministratori locali hanno voluto dare il loro contributo.

Ho segnato sul mio taccuino alcuni concetti che non è facile sentire da dei politici:

La Luce ci fa vedere. Dobbiamo vedere con gli occhi e con la mente. Dobbiamo vedere le necessità di coloro che ci sono “prossimo” ed impegnarci per rimuovere queste necessità.

Possiamo partire dalla Buona azione quotidiana, scoprendo quanto sia importante compiere il nostro dovere verso il nostro Paese.

Se l’umanità avesse sempre seguito la luce non ci sarebbero stati nè schiavi nè guerre.

luce2013-16Concluse le riflessioni ed una breve preghiera, la cerimonia si è conclusa con la distribuzione della luce ai presenti. Tre lampade sono state consegnate dai lupetti ai rappresentanti delle istituzioni.

luce2013-19The caldo e torta hanno concluso la cerimonia mentre le staffette sono partite veloci per portare la luce in Cattedrale e nelle parrocchie ed in riviera.

L'arrivo della Luce alla Stazione Principe
L’arrivo della Luce alla Stazione Principe

luce2013-10

In arrivo da Udine e da Alba

In arrivo da Udine e da Alba
Arrivati da tutta la Liguria...
Arrivati da tutta la Liguria…

luce2013-15

luce2013-14

luce2013-13

luce2013-12

luce2013-11

luce2013-24

luce2013-08

luce2013-07

luce2013-06

luce2013-05

luce2013-04

luce2013-03

luce2013-02