Cinque zone, cinque imprese: il Masci Ligure presenta i progetti per essere presente e visibile sul territorio e nella società

La Festa di Primavera 2013 delle Comunità del Masci ligure è stata l’occasione per la presentazione di 5 progetti di servizio e formazione da realizzarsi nei prossimi anni.

A seguito delle decisioni prese nel Consiglio regionale di gennaio, le Comunità si sono divise in 5 zone affini per territorio ma spesso diverse per tradizioni e abitudini e hanno cominciato a meglio conoscersi e a lavorare insieme.

L’ambizioso obiettivo del lavoro di zona è duplice:

– il primo obiettivo è quello di realizzare entro il 2014, quattro imprese di servizio che incidano concretamente  nel territorio, nella società e nella Chiesa.

– il secondo obiettivo è quello di suscitare interesse per la proposta di Educazione Permanente del Masci attraverso la testimonianza e l’impegno.

Nella prima fase del progetto le Comunità si sono incontrate e confrontate nelle modalità a loro più congeniali.

Quattro zone su cinque hanno messo a fuoco un progetto di massima che è stato presentato con vari mezzi di comunicazione in occasione dell’ Aperitour del 2 giugno: una passeggiata tra gli stand degustando un aperitivo preparato da ogni Zona.

Di seguito i temi dei progetti presentati:

Ponente Ligure (Imperia – Albenga – Pietra Ligure): AL FIANCO DEI NON VEDENTI E DEI LEBBROSI (due iniziative finalizzate all’acquisto di un cane guida e per la raccolta di Fondi a favore dell’Associazione di Raul Follerau)

Genova Ovest (Pegli – Sestri – Cornigliano): ECOGIOCO (un gioco sul tema del riciclo e del rispetto ambientale da farsi ad Arenzano nel maggio 2014)

Genova Nord (Certosa – Rivarolo – Cornigliano): NON SI VIVE PER MANGIARE. SI MANGIA PER VIVERE (affiancare l’organizzazione della Colletta Alimentare e approfondire la conoscenza dei Gas (gruppi acquisti solidale). promuovere la corretta alimentazione.

Genova Centro (Città – Castello – Mario Mazza): CACCIA AL TESORO ALLA MADDALENA (in collaborazione con il comitato che organizza la Festa del maggio 2014).