Bivacco di primavera al Rostiolo

Sabato 4 e domenica 5 maggio, le Comunità liguri si sono incontrate presso la base scout dell’Agesci al Rostiolo, nel comune di Sassello.

Una bella giornata ed un sole primaverile hanno accolto i partecipanti che, dopo il benvenuto iniziale, sono state coinvolte in un gioco alla scoperta delle piante del territorio.

Ne sono state individuate ben diciassette specie.

Erano presenti anche i responsabili regionali dell’Agesci ed il responsabile della base i quali hanno premiato con una botticella di “spirito” scout la Comunità di Certosa per il ventennale impegno nei lavori di manutenzione.

Il responsabile della base ha guidato i partecipanti alla scoperta dei vari terreni da campo e delle case destinate ad accogliere scout e non solo.

In serata abbiamo gustato la cena preparata dal magnifico noviziato di Sestri che ha prestato servizio nei due giorni, con allegria, discrezione e stile.

Il dopocena è trascorso in allegria con canti e danze proposte dalla Comunità di Finale Ligure.

Domenica mattina il tempo non ha rispettato le previsioni: anziché pioggia, la giornata si è presentata con una fitta nevicata che ha coperto rapidamente prati, boschi e tetti.

Un’esperienza fuori stagione.

Qualcuno ha faticato ad arrivare, qualcuno ha desistito, ma è stato bello passare una mattinata insieme giocando e riflettendo sull’Agenda 2030.

Don Anacleto, assistente della Comunità di Sestri Ponente, al suo primo bivacco, ha celebrato la santa Messa insieme a Don Francesco, l’assistente regionale.

Dopo Messa, sotto la veranda adiacente a casa Mugnoli, con una breve e allegra cerimonia, il Segretario regionale ha consegnato la bandiera e le tessere alla nuova società di Genova Quarto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.