Consiglio regionale e festa del Tigullio

  • Preghiera di apertura
  • Sabato 28 settembre si è riunito a Sanpierdicanne (frazione di Chiavari) il consiglio regionale del Masci Liguria con un interessante ordine del giorno.
  • L’assemblea Nazionale M.A.S.C.I. 18-20 ottobre, Sacrofano (Roma) è stato il primo punto all’ordine del giorno. Il segretario Mauro ha presentato le candidature ufficiali della regione Liguria: Massimiliano Costa per il servizio di presidente e Alessando Bavassano come consigliere nazionale. Inoltre sono candidati appoggiati dalla regione, Renato Fasoli (Piemonte) e Chiara Sabadin (Veneto).
  • Per raggiungere la sede dell’Assemblea nazionale, sarà a disposizione un pullman che partirà da Genova Cornigliano.
  • E’ stato presentato il calendario delle attività del prossimo anno che sarà inviato a tutti i soci.
  • Si è fatto il punto sulle attività iniziate dalle Comunità circa l’agenda 2030 che risulta essere sempre più un tema di attualità.
  • Rientra in questo quadro l’organizzazione del Campo Nazionale dal 29 novembre al 1 dicembre sul tema della Laudato sii. A oggi c’è una decina di iscritti provenienti quasi tutti da fuori regione.
  • E’ stata presentata l’opportunità di partecipare all’iniziativa della Tavolata italiana senza muri, edizione 2020 (come riferimento il sito dell’edizione di quest’anno http://www.tavolataitalianasenzamuri.it ). Le Comunità sono invitate a considerare le possibilità dell’organizzazione in collaborazione tra loro e con le realtà presenti sul territorio.
  • L’ 8 ottobre ci sarà la cerimonia al Parlamento europeo per la consegna dell’appello per un’accoglienza dignitosa dei migranti. Saranno presenti 12 associazioni europee degli adulti scout. Alla cerimonia sarà presente il Presidente del Parlamento.
  • Raccolta tappi: si rileva un problema nello stoccaggio e nella consegna per il ponente ligure. Nel genovese è ripresa l’attività con la disponibilità del container all’isola ecologica di Prà.

Dopo il consiglio regionale, nella chiesa di Sanpierdicanne, Don Enrico, neo assistente della Comunità del Tigullio, ha concelebrato la santa Messa con Don Franco Anfossi, assistente regionale. Durante la celebrazione Don Enrico ha rinnovato la sua promessa scout.

La serata si è conclusa con il conviviale minestrone preparato con maestria e offerto dalla Comunità a tutti gli ospiti.