Verbale del consiglio regionale

VERBALE DEL CONSIGLIO REGIONALE del 28 settembre 2019 Presso la comunità del Tigullio

Ore 15.00: il Segretario Regionale dopo aver controllato le presenze, dichiara valido il Consiglio e dà inizio ai lavori. Sono presenti, il Segretario Regionale M. Caputo, l’AE F. Anfossi, i referenti di pattuglia, i Consiglieri regionali, il referente nazionale M. Costa, il tesoriere G. Lano; le comunità della Liguria sono presenti con il Magister o un proprio delegato, escluse le comunità di San Remo, Imperia, Quarto e Pegli.

Il S.R. ricorda con una preghiera Salvatore Zanoner, magister della comunità di Pegli che è tornato questa settimana alla casa del Padre.

Si proietta un video con una proposta di papa Francesco per un nuovo patto educativo (evento che si terrà il 14 maggio 2020 a Roma sul tema “Ricostruire il patto educativo mondiale”)

Viene distribuito a ciascuna comunità una formella in vetro, offerta dalla Comunità di Murano in occasione della loro visita a Genova a giugno.

Viene illustrata la prossima Assemblea Nazionale Elettiva che si svolgerà a Sacrofano (Roma)

Viene distribuito alle comunità un libretto contenente lo statuto, il patto comunitario e i regolamenti.

 Viene presentato il calendario 2019/2020 delle attività regionali, che viene discusso messo ai voti e approvato all’unanimità.

Agenda 2030: Le comunità di Sestri 1 e 2 lavorano sull’acqua e preparano un’apericena, Valpolcevera ha sviluppato l’obbiettivo 11 con visita all’AMIU per il riciclo e stanno riflettendo su possibili altre iniziative pubbliche.

 Viene ricordato il campo nazionale sulla LAUDATO SI’ che si terrà a Genova dal 29 novembre al 1dicembre presso il seminario arcivescovile salita Cavallo 104, Capo campo Carmelo Casano. Tale campo rientra nell’ottica dell’agenda, Le iscrizioni sono aperte ci sono già una decina d’iscritti, (per le iscrizioni andare sul sito nazionale), costo del campo 70 € . In occasione del campo ci sarà l’intervento del prof. Leonardo Becchetti, (evento aperto anche ai non partecipanti).

Si discute sulla possibilità che le comunità liguri, meglio in rete tra loro, possano organizzare un evento, all’interno del festival della ASVIS che si dovrebbe tenere a fine maggio 2020.

Pausa caffè dalle 16.30 alle 17.00.

Alla ripresa viene proiettato un video sulla Tavolata Senza Muri svolta nell’anno 2018 in Via della Conciliazione a Roma, si riflette sulla partecipazione all’ edizione 2020, (vedi sito www.tavolataitalianasenzamuri.it).

Il giorno 8 ottobre al Parlamento europeo verrà consegnato l’appello per un’accoglienza dignitosa dei migranti firmato da 12 associazioni europee di adulti scout. Alla cerimonia sarà presente il Presidente del Parlamento, ci sarà una tavola rotonda alle ore 15,00 con interventi di persone significative che si potrà seguire sui social.

Raccolta tappi: c’é stato un problema sul trasferimento del container a Livorno. Attualmente la problematica pare risolta pertanto la raccolta presso l’isola ecologica di Prà è ripresa; si raccomanda di raccogliere i tappi da conferire solo in sacchetti di plastica e di non utilizzare nessun altro tipo di contenitore (scatole di cartone, boccioni, ecc.). Per quanto riguarda le riviere di ponente e levante cercheremo di capire come agevolare la raccolta. Per chi volesse approfondire cosa si fa con la vendita dei tappi può visitare il sito del centro mondialità sviluppo reciproco, con sede a Livorno oppure leggere le relazioni annuali pubblicate sul sito www.masciliguria.org

La Luce di Betlemme arriverà a Genova il 21 dicembre molto probabilmente in serata, vedremo che tipo di accoglienza organizzare alla stazione ferroviaria di Principe in collaborazione con AGESCI, tutte le comunità (specie quelle della riviera di ponente) sono invitate ad registrarsi sul sito della Luce come fruitori, per incoraggiare l’organizzazione a farla arrivare fino a XXMiglia.

Alla chiusura del consiglio regionale, ore 18.30, tutti nella chiesa di San Pier di Canne per la Messa concelebrata da Don Enrico, il nuovo assistente della Comunità del Tigullio. Durante la celebrazione Don Enrico ha rinnovato la sua promessa scout.

La serata si è conclusa con il conviviale minestrone preparato e offerto dalla Comunità del Tigullio a tutti gli ospiti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.