A Giampaolo De Lucia l’encomio dell’Agesci

Durante la 69° Assemblea regionale di Agesci Liguria del 1 dicembre scorso al PalaCep di Genova, sono stati consegnati a Don Rito Alvarez e a Gianpaolo De Lucia encomi personali a nome di tutta l’Associazione. Presenti anche i vertici nazionali del MASCI, il Presidente Massimiliano Costa e il Segretario Mimmo Cotroneo.

Di seguito le motivazioni firmate da Capo Guida e Capo Scout:

A Don Rito Alvarez per aver testimoniato con le sue opere il valore dell’accoglienza “senza se e senza ma”. Con il suo magistero ha portato il suo esempio e mostrato la via a tutti i giovani scout che si sono recati nei territori di Ventimiglia per servire gli ultimi.

A Gianpaolo De Lucia, membro della Comunità Masci di Ventimiglia, per l’abnegazione con cui ha prestato il suo servizio nei confronti degli oltre 1300 Rover, Scolte  e capi Agesci che dal 2015 hanno avuto modo di prestare servizio ai migranti sul territorio di Ventimiglia. L’impegno di Gianpaolo ha permesso di coordinare le attività di servizio con gli enti locali e di offrire ai ragazzi testimonianze e occasioni di rielaborazione dell’esperienza vissuta. 

A loro il nostro GRAZIE per quanto fatto verso gli ultimi e verso i più di 1500 scout accorsi a fare servizio nel corso dell’emergenza migratoria di frontiera che ha investito la realtà di Ventimiglia dal 2015 ad oggi.

Il comitato regionale di Agesci Liguria

Al centro Giampaolo e Don Rito tra presidente e segretario nazionali del Masci ed i responsabili regionali dell’Agesci Liguria

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.