Assemblea Nazionale: pronti a partire

Venerdi 22 ottobre, alla Fattoria La Pincipina di Grosseto inizierà l’Assemblea nazionale del Masci.

Il Masci Liguria, da primavera  ha portato avanti un ottimo lavoro che ha visto coinvolte tutte le Comunità e che sfocia nella proposta delle linee guida per il prossimo triennio e di 5 mozioni.

Raccogliamo le ultime raccomandazioni del Presidente Riccardo e buon lavoro a tutti i delegati.

Carissime e carissimi,

siamo arrivati al termine del viaggio di questo triennio, tra pochi giorni le porte della Fattoria “La Principina” si apriranno per accogliere 735 Adulti Scout (di cui più di 400 delegati) provenienti da tutte le comunità d’Italia e dar vita alla nostra Assemblea Nazionale.

È il momento delle ultime raccomandazioni, il nostro solerte Segretario Nazionale vi invia giornalmente tutte le notizie di carattere organizzativo ed operativo; io mi limito quindi ad alcune piccole ma importanti osservazioni:

è importante che, salvo difficoltà insormontabili, tutti i delegati siano già nell’Aula dei lavori fin dalle 14-14.30 di venerdì 22 (avendo già effettuato tutte le operazioni di sistemazione alberghiera, di registrazione, di verifica poteri) in modo da poter cominciare i lavori esattamente alle ore 15.00. Dobbiamo essere puntuali perché solo così riusciremo a svolgere serenamente la gran mole di lavoro che ci attende in così tante persone.

Nel materiale che vi sarà distribuito alla registrazione troverete gran parte del materiale di lavoro, vi chiediamo tuttavia ad ogni delegato

  • Di scaricare dal Portale www.masci.it tutte le mozioni (su Strade Aperte trovate solo quelle pervenute entro il 1 settembre)
  • Di portare con se il Quaderno del Sinodo e lo Statuto

materiale che potrà servire per valutare attentamente le mozioni da approvare, per partecipare a scrivere le Linee Programmatiche del prossimo triennio che non impegneranno solo il Consiglio Nazionale ed il Comitato Esecutivo, ma rappresenteranno anche un riferimento certo per le comunità e le regioni.

Di trovare nel corso delle tre giornate , pur nell’accavallarsi dei lavori, mezz’ora di tempo per visitare la “Fiera delle Idee”, lì è raccolta la sintesi del lavoro di tutti nel corso di questi tre anni.

Tuttavia la cosa più importante sarà la serenità, la capacità di ascolto e di dialogo, il desiderio di osare il futuro, il coraggio delle scelte per un mondo migliore, la tolleranza e vivere l’8° articolo della Legge Scout “La Guida e lo Scout sorridono e cantano anche nelle difficoltà” anche quando qualche cosa dovesse andare in modo diverso da come noi desideriamo, anche quando si dovesse verificare qualche inevitabile contrattempo.

Ci siamo dati un compito importante “..se non ora, quando?…”