Venagrande: Avanti tutta!

Con piacere documentiamo l’avanzamento lavori della struttura polifunzionale a Venagrande (AP), dove tutte le chiese sono state lesionate dal terremoto e rese inagibili.

 

Grazie all’impegno del Masci Liguria che ha scelto questo progetto per concentrare i suoi sforzi, grazie alla generosità di tanti, finalmente il progetto è stato ampliato, presentato al Comune ed è stato approvato.

A agosto ci sarà l’inaugurazione della nuova struttura.

Pubblichiamo di seguito la lettera del parroco di Venagrande.

In calce alla pagina, potete scaricare la documentazione del contratto con l’impresa appaltatrice ed i permessi del comune.

Carissimo presidente
Con profonda gratitudine e riconoscenza, a nome di tutta la comunità parrocchiale di Venagrande, di cui io sono il parroco, le porgo i nostri più sentiti ringraziamenti per il fondo che avete stanziato per noi.
Il vostro desiderio, che era quello di poter contribuire alla ricostruzione di qualche struttura nelle aree colpite dai sismi che si sono susseguiti dal 24 agosto in poi nel nostro territorio, sta prendendo la sua concretizzazione nella nostra comunità.
A breve infatti inizieranno i lavori della costruzione della struttura polivalente che sorgerà nella piazzetta antistante il campetto dell’oratorio.
Ci sentiamo onorati dalla considerazione che la vostra associazione ha avuto per Venagrande.
Il sisma oltre ad avere profondamente compromesso l’agibilità di parecchie abitazioni private del nostro paese, ha danneggiato seriamente la nostra chiesa parrocchiale.
La sua inagibilità è stato veramente un duro colpo alla nostra piccola comunità, per la quale la chiesa, da sempre,
è un punto di riferimento certo, un luogo dove le persone diventano comunità.
Una parrocchia senza chiesa è come una famiglia senza casa, è un fatto doloroso ma per noi anche un momento di grande grazia.
La nostra comunità ha avuto la possibilità innanzitutto di riscoprirsi Chiesa, a prescindere da quella di mattoni, e successivamente, il vostro gesto di grande generosità, ci fa fatto sentire importanti, ci ha commossi, ci ha ridestato uno stupore, ci ha fatto fare esperienza della Provvidenza Divina.
La nostra, non è una parrocchia che può permettersi “grandi “progetti,” grandi “strutture, in parole semplici, non è una parrocchia ricca di beni o di soldi; una ricchezza però la possiede ed è quella di tanti bambini e giovani che frequentano l’oratorio e le attività parrocchiali, delle loro famiglie, degli anziani che custodiscono in modo prezioso le nostre tradizioni .
La struttura polivalente che andremo a realizzare grazie a voi, diventerà senza dubbio il nostro nuovo punto di riferimento, affinchè i nostri giovani, le nostre famiglie, i nostri anziani trovino un luogo dove ritrovarsi comunità e fare esperienza che Dio non abbandona mai i suoi figli, dove trovare riposo e conforto, dove vivere l’intimità e la gioia dello stare insieme.
Ecco potremmo ritrovarci di nuovo sotto lo stesso tetto.
Non sarà la nostra” amata chiesa “, ma sarà la nostra nuova chiesa edificio, che ci raccoglierà come chiesa di persone dove ciascuno di noi si sentirà di nuovo a casa e avrà un luogo decoroso per la celebrazione dei sacramenti e per condividere la stessa fede.
Questa struttura per la piccola comunità di Venagrande diventerà luogo d’identità e di partecipazione, di incontro e di condivisione.
Grazie.
Grazie a voi, che avete creduto in noi.
La vostra solidarietà, frutto di sacrifici e della generosità di tante persone, sono le vere pietre che renderanno solida questa struttura che diventerà, il cuore della chiesa Venagrande.

 

UN PO’ DI DOCUMENTI

PROGETTO COMUNE ASCOLI PICENO

DISEGNI

CONTRATTO