Un servizio per gli sfollati del Ponte Morandi

Da oltre un mese l’Agesci ed il Masci sono impegnati a gestire un servizio del Comune di Genova per gli sfollati del Ponte Morandi.

Il Comune di Genova ha messo a disposizione un magazzino per raccogliere, selezionare, catalogare e ridistribuire abbigliamento, stoviglie e accessori per la casa.

Alcuni assistenti sociali valutano i bisogni delle persone che poi passano in magazzino dove i volontari assegnano i materiali necessari.

Alcuni adulti scout, fin dal primo giorno si sono rimboccati le maniche e hanno dato la loro disponibilità.

Il nostro segretario regionale, in prima linea in questo servizio, scrive:

“E’ stata un’esperienza che mi ha coinvolto ed a tratti emozionato. I monconi del ponte erano ben visibili guardando dalle finestre del magazzino e l’incontro con persone di cui avevo solo letto o visto sui media, i loro racconti, il loro smarrimento, il pudore che manifestavano nel chiedere mi ha colpito e coinvolto profondamente. Abbiamo catalogato il materiale e aiutato gli sfollati a cercare quanto potesse essere loro utile. Parole semplici come “il tuo indirizzo…” diventano macigni in questa circostanza e quasi scusandosi in molti si correggono passando dal presente all’ imperfetto: abito…abitavo. Abbiamo anche giocato con i bimbi in attesa che le loro mamme o i loro papà sbrigassero le pratiche con i funzionari del Comune…bellissimi, capaci di incantarti con i loro sorrisi e perché no con i loro capricci”.

Il magazzino si trova in via Borsieri 11 (primo piano) a Certosa; il servizio è articolato su due turni giornalieri: 9-13 e 13-17:30 ed è aperto a capi AGESCI e CNGEI, R/S maggiorenni e adulti scout MASCI (si svolge in uniforme).

SE SEI DISPONIBILE A PRESTARE QUESTO SERVIZIO, COMPILA IL MODULO

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.