Imperia

Comunità M.A.S.C.I.  “DEL GUMBO”

Imperia – Via Trento – Parrocchia di Cristo Re

 

La nostra storia non è molto antica, anche se potrebbe dirsi cominciata con la giovinezza Scouts di alcuni di noi; è stato il crescere insieme in “Riparto” ASCI, in noviziato rovers ed in Clan per , poi maturi, riprendere in AGESCI nella Comunità Capi.

E’ infatti in quel momento  che grazie ad un periodo di tanta presenza di ragazzi e bambini nelle unità le attività  hanno coinvolto  diversi genitori  volonterosi ( tra cui alcuni ex scouts ) i quali su invito della Co.Ca (comunità capi AGESCI) e su interessamento personale di qualche capo, si è dato il via alla prima Comunità Masci ad Imperia, assorbendo poi negli anni a seguire alcuni dei capi stessi uscenti.

I primi anni sono passati pieni di entusiasmo con attività  legate soprattutto al supporto in Agesci, alla crescita nella Fede ed ai piccoli servizi nell ambito parrocchiale.

L’ obiettivo di “Educazione Permanente” fece nascere il comune senso di necessità a “crescere” non solo a livello  individuale  quant’anche di comunità.

Il lavoro svolto  sin’ora insieme ci ha dato molte opportunità per cementare ulteriormente amicizia e accordo; certo, non è andato sempre tutto per il meglio, abbiamo avuto anche noi momenti “no”, sarebbe stato , altrimenti, troppo bello e troppo facile;

infatti, come nella vita di tutti i giorni, i problemi nascono e muoiono insieme al sole e la luna nella notte porta l’oblio oppure ce li fa vedere sotto un altro aspetto….

L’età matura dei componenti la comunità, il carattere individuale  oramai “stagionato” e decisamente  affermato, hanno portato a piccole e grandi incomprensioni

con seguito talvolta  marcatamente “caratteriale” corredato di sbattitura di porte e qualche rancore. Piccole e grandi ferite che la Carta di Comunità, allora in cantiere ,ha in parte risanato, facendo restare ulteriormente uniti quelli che sono rimasti, con ancora la voglia di  continuare a crescere lasciando comunque e sempre la porta aperta…….

In questi giorni  stiamo verificando  ,dopo anni, la Carta di Comunità per valutarne eventuali aggiornamenti al fine di renderla ancora attuale e sempre più attuabile.

Siamo una comunità non numerosa (11 persone di cui 4 donne) che, come diceva il nostro precedente  Magister Piero, continua a lavorare nel tentativo di costruire qualcosa che possa soddisfare tutti:

Quelli che pregano

Quelli che non pregano

Quelli che cercano

Quelli che non cercano più

Quelli che comunque vada sono ancora qua a portare insieme lo zaino…

 

Si accettano consigli ,visite, bottiglie di vino (piene, naturalmente) pane, salame e tanta “amichevolezza”.

Fiorenzo Magister