Centenario delle prime promesse A.S.C.I.: una promessa lunga cent’anni

CentenariopromessaCome è noto il 28 maggio 1916 a Genova, nel cortile del Palazzo del Principe, il Conte Mario di Carpegna riceveva le promesse di dodici squadriglie di esploratori dei primi riparti iscritti all’ASCI, tutti provenienti dalle Gioiose del RECI di Mario Mazza. Questo avvenimento rappresenta un atto significativo, riconosciuto anche dal Papa, per lo scautismo cattolico italiano dell’associazione appena fondata in gennaio.

Il Centro Mario Mazza,  con i responsabili regionali liguri dell’AGESCI e con il segretario regionale del  M.A.S.C.I. della Liguria, propone un evento commemorativo a ricordo della giornata per tutto lo scautismo cattolico.

SABATO 28 maggio 2016 al PALAZZO SAN GIORGIO (Sala dei Capitani)  Convegno dal titolo “Una Promessa lunga cent’anni”; nel pomeriggio  Il percorso della memoria (i luoghi significativi della nascita dello scautismo in Italia) visita al Centro Studi Mario Mazza ed infine alla COMMENDA DI PRÉ (salone dell’ospizio) Cena e serata “in lungo scout” (cena, musica e festa insieme) DOMENICA 29 maggio 2016 9:00 PALAZZO DEL PRINCIPE (cortile) “Ricordo delle prime promesse dell’ASCI” Interventi Ufficiali di AGESCI – MASCI- FSE –CICS Rinnovo delle promesse con i reparti eredi delle Gioiose Benedizione a cui seguirà alle ore 11:00 nella BASILICA SANTA MARIA DELLE VIGNE laS.Messa ed infine nel CHIOSTRO DELLE VIGNE  Saluti finali con vino bianco e focaccia

Per chi arriva da fuori Genova è possibile usufruire della segreteria dell’incontro per trovare la migliore sistemazione residenziale-alberghiera secondo le esigenze personali per il sabato e/o il venerdì. Ci sono soluzioni più spartane e più comode a prezzi molto differenziati. ATTENZIONE: è un periodo molto richiesto quindi occorre provvedere alle sistemazioni alberghiere il più rapidamente possibile. • Tutti devono confermare la partecipazione alla festa del sabato sera. La quota è di euro 30,00. • Per contattare la segreteria organizzativa: segreteriacentenario@masciliguria.org • Altre informazioni utili sul sito www.mariomazza.it